FOTOVOLTAICO

 

 Chi di noi non vorrebbe avere una casa indipendente dal punto di vista energetico? Un impianto fotovoltaico sul tetto di casa potrebbe teoricamente permetterci di raggiungere questo obiettivo.

Spesso capita, però, che nelle ore in cui i pannelli producono la maggior quantità di energia elettrica, questa non ci sia necessaria.  Succede, anche, che di sera, quando avremmo bisogno di corrente per illuminare casa o per gli elettrodomestici, il pannello non può più produrre energia.
E allora, che fare?
Sarebbe costoso e complesso realizzare dei sistemi di immagazzinamento dell’energia fotovoltaica prodotta di giorno. Il progetto CoSSMic (Collaborating Smart Solar-powered Micro-grids) si propone, invece, di trovare il modo di collegare gli impianti fotovoltaici di diverse edifici (case, aziende, scuole), in modo da permettere al mio vicino di casa di utilizzare l’energia elettrica che al momento non mi serve.
 
Il CoSSMic, finanziato anche dalla Comunità Europea, si svolgerà nei prossimi 36 mesi a Konstanz in Germania ed in Italia nella provincia di Caserta. Un’iniziativa che potrebbe migliorare l’utilizzo delle fonti energetiche ed essere fonte di risparmio per le famiglie negli anni.
FOTOVOLTAICOultima modifica: 2013-11-09T09:41:00+00:00da renelda52
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento