SETTIMANA EUROPEA RIDUZIONE RIFIUTI

Si svolge anche quest’anno la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), con l’obiettivo di sensibilizzare le Istituzioni e la popolazione sulle politiche di prevenzione della produzione dei rifiuti.

L’iniziativa, che quest’anno ha luogo dal 16 al 24 novembre in numerosi Paesi europei, è nata nel 2009 all’interno del Programma LIFE+ della Commissione UE. Nel corso degli anni ha riscosso crescente successo (in Italia, durante la SERR 2012, sono state realizzate 5261 azioni sulla riduzione dei rifiuti) e si conferma oggi come la principale campagna d’informazione e sensibilizzazione dei cittadini circa l’impatto dei loro stili di vita e dei loro consumi sull’ambiente.
Le attività portate avanti in occasione della SERR quest’anno prevedono iniziative locali come mercatini dell’usato, laboratori didattici, atelier di riparazione e occasioni di baratto e scambio di oggetti. 
Considerando che ogni cittadino europeo produce in media circa 500 kg di rifiuti all’anno, ma che la quantità di rifiuti effettivamente prodotta varia notevolmente tra un Paese e l’altro, è importante rendere consapevoli i cittadini europei dei modi in cui possono cambiare le loro abitudini, portando alla riduzione dei rifiuti, al riutilizzo dei prodotti e al riciclaggio dei materiali.

COME SMALTIRE LE VERNICI

Il barattolo di latta usato, così come i residui di prodotto non devono essere gettati nel sacco della raccolta indifferenziata.VERNICE,SMALTIMENTO,LATTA,TOLLA,BARATTOLO,RESIDUO,DISCARICA,DICSARICA COMUNALE, Vanno, invece portati in discarica del proprio Comune dove poi verranno smaltiti.

Lo stesso discorso vale per il residuo di acquaragia con cui hai pulito i pennelli usati per la pittura.

Se si desidera conservare il prodotto avanzato, il consiglio è di chiudere bene la latta e di riporla capovolta. Questo perché non passera aria e la vernice non marcirà.

PULIAMO IL MONDO 2012

Puliamo il Mondo è l’edizione italiana di Clean up the World, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo.
Dal 1993, Legambiente ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia ed è presente su tutto il territorio nazionale grazie all’instancabile lavoro di oltre 1000 gruppi di “volontari dell’ambiente”, che organizzano l’iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, aziende, comitati e amministrazioni cittadine.
Puliamo il Mondo è conosciuta a livello internazionale come Clean Up the World, una delle maggiori campagne di volontariato ambientale nel mondo. Con questa iniziativa vengono liberate dai rifiuti e dall’incuria i parchi, i giardini, le strade, le piazze, i fiumi e le spiagge di molte città del mondo.

Puliamo il Mondo si svolgerà nei giorni 28, 29 e 30 settembre.