ECOSISTEMA URBANO

Vent’anni fa veniva pubblicata per la prima volta “Ecosistema Urbano”, la ricerca condotta annualmente da Legambiente insieme ad Ambiente Italia, con la collaborazione editoriale del Sole 24 Ore.
Il documento tiene traccia dei progressi e delle involuzioni dei capoluoghi di provincia italiani, per quanto riguarda la sostenibilità urbana.
In questi anni si sono registrati leggeri progressi nella capacità di depurare i reflui, passata dal 70% medio del 1993 al il 90% del 2011.
La raccolta differenziata è invece passata dal 4,4% medio del 1993 al 37,9% del 2011.
Nei capoluoghi campioni presi in esame si registra un miglioramento positivo e costante nei consumi idrici, con un ridimensionamento in tutte le città del consumo medio per abitante di acqua potabile al giorno.
Un dato di cui non si può andare fieri, invece, è la crescita del verde a disposizione dei cittadini: dal 1993 al 2011 è cresciuto mediamente di appena 2 metri quadrati per abitante.
E’ meglio non parlare poi delle piste ciclabili, dove le città d’Italia rimangono ancora molto indietro rispetto alle capitali europee.
L’auto privata resta il mezzo preferito dagli italiani per spostarsi nei centri urbani: ciò determina un progressivo abbandono del mezzo pubblico.
Nel 1994 un abitante faceva in media 97 viaggi sul bus all’anno, mentre nel 2011 i viaggi sono in media poco più di 83.
Le città italiane fanno fatica a diventare ecosostenibili, a causa della mancanza di regole e di attenzione rispetto a ciò che potrebbe essere fatto nei singoli paesi per migliorare la situazione.



FONTE ESO

PULIAMO IL MONDO 2012

Puliamo il Mondo è l’edizione italiana di Clean up the World, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo.
Dal 1993, Legambiente ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia ed è presente su tutto il territorio nazionale grazie all’instancabile lavoro di oltre 1000 gruppi di “volontari dell’ambiente”, che organizzano l’iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, aziende, comitati e amministrazioni cittadine.
Puliamo il Mondo è conosciuta a livello internazionale come Clean Up the World, una delle maggiori campagne di volontariato ambientale nel mondo. Con questa iniziativa vengono liberate dai rifiuti e dall’incuria i parchi, i giardini, le strade, le piazze, i fiumi e le spiagge di molte città del mondo.

Puliamo il Mondo si svolgerà nei giorni 28, 29 e 30 settembre.