GOSPEL

   

   

Una coperta portata da casa è il biglietto d’ingresso per il Concerto Gospel di giovedì 5 dicembre 2013 a favore di Fondazione Progetto Arca.Alle ore 21, nella Chiesa di San Fedele a Milano (Piazza San Fedele 4), il Coro Ensemble Vocale Ambrosiano, accompagnato dalle voci bianche dei “Musici Cantori di Milano” e diretto da Mauro Penacca, si esibirà in alcuni tra i più noti e amati brani della tradizione gospel e spiritual: da White Christmas a Silent night, da Swing low, Sweet chariot a Happy day fino a Imagine. Ad accompagnare il coro saranno Roberto Binetti al pianoforte e Giampaolo Berrettini all’organo.

Le coperte – ma anche un maglione, una sciarpa o un berretto di lana – consegnate dal pubblico diventeranno il caldo regalo di Natale che Progetto Arca offrirà ai senza dimora che ogni notte incontra con la sua Unità di Strada per le vie del centro e della periferia. 

 

LAVORO A MAGLIA

 lana04.jpg

 

Nell’accingersi a eseguire il primo lavoro a maglia, di solito, ci si sente sicure perchè l’intenzione è di seguire scrupolosamente la descrizione d’un certo capo data da una rivista o da un giornale specializzato in lavori a maglia. Ebbene, nonostante questa garanzia prima di accingersi a eseguire un nuovo lavoro è necessario porsi tre domande:

1) Siete sicure che la lana da voi impiegata sia della stessa grossezza della lana indicata nella spiegazione ? Ricordatevi che il numero dei capi non dà che un’idea approssimativa dello spessore della lana.

2) Come potete controllare che la taglia dell’indumento descritto corrisponda esattamente a quella della persona a cui è destinato il vostro lavoro ? Il vostro compagno, per esempio,  potrebbe più alto o più magro del figurino presentato sul giornale, e così anche per il vostro bambino.

3) Infine, non vi viene il dubbio che il vostro modo di lavorare renda la maglia più larga o più stretta ? Ogni donna getta  e tira il filo di ogni maglia con forza diversa e dieci maglie eseguite da  ognuno possono rendere di meno o di più di altrettante maglie eseguite da un’altra persona.